…senza titolo…

di yoklux

suppliche di madre

suppliche che non trovano,

tuniche lunghe sfilaccianti

né capo né coda

né storia né dimora.

suppliche che non sanno

di stanchi arzigogoli portatrici

labbra piegate verso

sfibranti attese di pietas.

questo tempo mi domanda

ed io rispondo coll’attesa

al mistero di qualcosa

mentre l’albero fruscia brezza

la lucertola sfila come top model

la macchina scuoce, calda crepita

ed il mio viso s’incaponisce

in un eterno involontario

grigio pietoso, inoperoso.

Annunci