amarezza

di yoklux

gia’ la seconda

che scambio per calore

gioia e comprensione

già la seconda

che pare e non è,

completamente atterrito

sono atterrato senza emergenza

nelle chiacchiere spente

indecorose piantagioni

di puttanate che cantano il commiato

del guerriero neofita,

che cantano stonate

armonie cacofoniche casuali

senza se ma forse però…

mi scendono lacrime

per due

anche se l’altro da me

non piange ed il senso cade

ma sghignazza

e mai, mai tornare indietro!

mi disse seria

con la coda finta dell’occhio

già posato su di un nuovo inguine

ingenuo e più ingenuo

inconsapevole sacrificio.

Avrei più chance

non nato. e rido,

rido di gusto perchè

il sacrificio è oltre me

e la mia vanità.

 

Annunci