esser più vivo

chiusi pugni, assetati di coscienza
nell’acidula frontiera dell’imperizia:
rovello che non esplode brillando
cresce negli ampi margini
negli interstizi dei farò, ci penserò-
implode desautorando.
nelle strette crederò poi così d’esser più vivo
vegeto. tamponando.

3 risposte a "esser più vivo"

  1. la mattina quando mi sveglio il pensare d’alzarmi è assai più faticoso e frustrante dell’alzarmi davvero.
    perdo minuti che sono come ore e poi faccio tutto di fretta…ma continuo a farlo.
    la parola adesso la indosso con disagio.
    eppure…

    ciao lux! :)

    "Mi piace"

Rispondi a momix Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...