a tutti i padri

la risacca sorda dei tuoi nomi, eco

pazienza ancestrale dei tuoi prossimi

cercarti nella mezzanotte  con le mani in tasca

tra sospiri di grilli e strusci di ricci

menar il can per l’aia, senso d’averti qui

anche pensiero, ma gaio, col toscano

espadrillas in mano, sarcasmo. invano

a sinistra, sonnecchiante sul divano

con le parola crociate in mano.

 

3 pensieri riguardo “a tutti i padri

Parole, parole, parole:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...