angolazioni differenti

di yoklux

a ben vedere

la lumaca ha le ali

e la gazza è goffa

pesante e stolta

i sassi che ho tenuto nelle tasche

zavorra di una coabitazione

sfoltita e sfiatata

non amo,

ho cantato e cantato

per gli dei

ma gli stolti

m’hanno castrato

così che non potessi più,

appena sveglio

mi ricorderò

di quelli

e degli altri

di coloro che non ci sono più

del male subito ed asciugato

mi ricorderò della lumaca

che canta un’aria d’handel

sorseggiando

una vita

differente.

Annunci