stella

di yoklux

non dormi mai, ti corichi alle 5 alle 6

sento il calore del tuo corpo

solo al mattino presto. questo

mi ricorda di te:  tepore di carni

canto tenue dei passeri

dei merli, non preoccuparti:

non basterà

per dimenticarti-  in alto

di slancio, ti tengo

come fiaccola nell’oscurità

anche se non viene meno

il coraggio

ed ho sempre nelle orecchie

passi tuoi di femmina.

Annunci