rinascimento promesso

di yoklux

bellezza sei carcerata

in una fredda serra di cemento

ti ascolto moroso

perchè anche io t’ho scansata

ho finto che debito

non fosse, poco

educato al giornaliero sfarfallio

d’energia e spirito, ancora il tignoso

peso sullo stomaco, ingastrito;

la farsa dei regolatori

comuni, amministratori…

bellezza, bellezza, bellezza!

ti ripeto, ti incido

per tre volte ed ancora

perchè tu non sia pensiero solo

tensione di corteccia

anche creato tangibile

espressione del respiro

bicchier d’acqua,

usuale, primavera

parco giochi, fiera di luce

e grazia. bellezza

fammi per sempre

corpo illuminato

vestito di bello.

(a lucia p.)

Annunci