clorofilla

di yoklux

è che non si può morire così

nel verso, nella parola.

la morte è più plateale

e maligna, non c’è tempo

per prenderla per il culo

come si fa tutti i giorni

col sogno, la dimenticanza:

postura d’eterno

che scongiura

oblio. ma non sappiamo

oppure facciamo finta

sia quell’oblio a farci umani

come radici d’una pianta

nella sabbia marina

dell´erosa

riva.

Annunci