spigoli rotondi

di yoklux

mi mandi nei matti

quando sbatti col muso

sui fatti: contrasto ai contratti?

superficialità sui generis?

o peripezie del fantasy?

non conta il cervello: l’istinto

è quello generoso, forte, bello

un po’ schizzinoso. inerte, sanguinoso.

dopo la follia il perdono

rapido, infilato come dono:

perché son galantuomo, buono

non mi fermo davanti al primo accenno

son il primo nel mio inverno.

potrai allora scaldar il mio cor

nuovamente impertinente

con nuovi fatti e musi sfatti.

Annunci