parsifal

di yoklux

dietro lo specchio un viso
dietro il viso uno strano interludio:
lo spettacolo tace e urla
non c’è tonalità: la tonica è dominata
la dominante anch’essa.
c’è chiarore solo all’alba e nei vespri:
ci camminiamo sopra come spettri.

Annunci