formicaio

di yoklux

osservo il bianco muro
della stanza.
una formica studia lenta
le imperfette geometrie.
ingrandire il particolare
significa estraniarsi
non comprendere.
la formica non lo sa.
neppure io
in questa stanza sono il bene
ed il buono
cieco striscio
come lumaca
senza scopo.
tutto si confà
al ritmo esterno:
la scia delle formiche
ha il suo ritmo global.
la scia proietta sull’individuo.
il collettivo
vuole la ragione
e l’ottiene. a forza o per consunzione.

Annunci