*

di yoklux

perduto per sempre
immemore nell’eterno
è quell’attimo sfuggente
che cresce nell’immorale

nel tenebroso scabroso
ingeneroso erodere
del tempo macchiato
di carne, sogno.

occhi tuoi non saranno
mi più fanali
tuoi sensi
non avranno più
da temere.

Annunci