copia mia

di yoklux

labili sguardi incostanti.
delicati, aspri.
a vederli
tutt’assieme
avrebbe misura
l’insieme.
se l’universo
limiti avesse
quegl’occhi
a picco non colerebbero
anche per lo screzio.
e sarebbero specchio
dell’anima integerrima
pura. ma la purezza
è una chimera
ed il vuoto
non ha colmo.

Annunci