libretto rosso

di yoklux

a volte voglio esser
poeta di govoni, ciliegi
foglie d’erba, musicale
ingegno, eterno dialogare:
l’infinito, il mare.
altre, se capita, sporco,
cattivo, arrabbiato
grafico frammentario
poco incipriato, meno ancor
legato: sincopi, dirupi
scivoli, pochi ammennicoli.
dualità eterna
nel tutti esser nessuno.

Annunci