giovinezza giovinezza

di yoklux

il suo sguardo piccolo
è gioco. il suo ciuccio
grazia. i suoi ricci
capricci, non vizi.
così si va avanti
si cresce con lentezza
grazia, una dose
d’ingratitudine.
quanto basta
per sentirsi maggiori
e maggiorati
indipendenti e
ancora comandati:
restano i genitali
cambiano i genitori
ci son gli stati
altri padroni.

Annunci