rosso tramonto

presto vien la sera
gli operai ultimi rimasti
a casa ritornano
la casa che non è loro
forse un giorno lo sarà
la casa dei sogni
ma quali sogni?
al prezzo di mercato
i soldi son rimasti
miraggio dell’unica libertà
superstite. macerie
del proletario
macerie dell’intellettuale.

Parole, parole, parole:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...