parlarti davvero senza parole

di yoklux

quando il ponte di carne turgido tra noi
è potente, poderoso trancio virile
pulsante come solare fusione nucleare
effusione sessuale, portatore uguale di spirito vitale
luce acqua vitamine proteine molecole varie
e le mani, le braccia, la pelle, gli occhi, le dita
fanno una lotta intrecciata di piacere
che è evasione dai turni giornalieri
scommessa contro la morte, passione, dedizione
evoluzione, quando le gambe s’arrotolano
nella danza carnale e le nostre maschere di baci
e saliva non scorgono santità, riva
ma compenetrazioni lubrificate, violente e dolci
frementi convulsioni, rovelli, sale, tracce di peli e mucose sudate
sculture eccitanti di liquidi e monumenti sacri dei corpi splendidi di grasso
smagliature, cellulite, quando la mia lingua affonda morbida negli umidi recessi
rotoli zuccherini di nervi e capillari, percuote, sugge, arrotola
quando tutto questo volge al termine come ogni avvicendamento
ed il tuo perfetto taglio roseo, cuore della vita del mondo
ossessione, malattia, esplode e si sconvolge in sussulti
tra le gambe tue aperte come ubriaco ed affamato ragno
come ritorsione rigenerativa al limite finito del banale universo cosmo
allora siam giunti a quell’unico, ideale corpo perfetto bicordo
che scolvolge in convulsioni la monotona disadorna disarmonia
di questo violento cacofonico mondo imperfetto.

Annunci