sopraffatti

sopraffatto dalla volta celeste
sopraffatto dalle stelle, dal buio
costellato, puntino nero insignificante
nell’universo sconosciuto, anima sospirante
amante del determinato prosciugato
dalle infinite distanze e buchi neri.
sopraffatto dalle onde che selvagge
s’infrangono sugli scogli, dalle eruzioni
vulcaniche, sopraffatto dallo sconosciuto.
sopraffatto da me stesso, da quel che credo
di sapere e non sapere, dal tempo che passa
dagli amici che vengono e vanno, dai momenti
silenziosi, da me nel tentativo.

4 pensieri riguardo “sopraffatti

Rispondi a poetella Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...