lavorare la-vo-ra-re!

conosco uomini che per lavorare
farebbero carte false
altri che sono impiegati statali
non fanno un cazzo di niente
arrogantelli bastardi privilegiati
che rispondono maleducati
protetti dai loro loculi di vetro
non sanno chi sei, non ti guardano
non ti amano. conosco uomini
che potrebbero darsi da fare
ma sono troppo impegnati
a schiacciarsi i punti neri sul naso grasso.
conosco uomini che sono fuggiti
e non ritorneranno presto
conosco quel che comprendo
perché il lavoro non nobilita l’uomo
lo trasforma in un mostro egoista, gretto, sporco.
gli uomini non dovrebbero lavorare
dovrebbero perdere tempo
dovrebbero guardare il cielo
contando le onde del mare
insegnando ai propri figli cosa è la vita.
lavorare stanca, lo diceva anche Pavese
poi Cesare si è ammazzato
e ora son tutti cazzi nostri.

Un pensiero riguardo “lavorare la-vo-ra-re!

Parole, parole, parole:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...