*

i supermercati
son i nuovi luoghi deputati
a far la rivoluzione
terrore dei capitani d’industria
che farfugliano d`opere grandi
e cemento sgretolati.
apparirà la segreta trama
d’acciaio temperato
quel groviglio d’interessi sterminati
nei palazzi del potere
verminaio.
largo al popolo
che sa di vuoto
come la città d’agosto.

2 pensieri riguardo “*

Parole, parole, parole:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...