odium

di yoklux

m’odio fino al midollo
m’odio perché odio
dio che manchi all’appello
di un’umanità distratta dal gioco.
sotto casa puttane nigeriane
istantanee nere nella notte di pece
e sfioriti marcantoni, trans brasiliani
rompono il culo alla notte di stelle
ma le stelle non piangeranno
perché la luce dei led
le rintuzza nel mare di catrame
luce pagata col sangue
di chi non sceglie.
amatevi allora finché potrete
scorticatevi e maledite
inveite e farneticate
nello sterco d’uomo
nel calore del sole
anni luce distante
eterna badante.

Annunci