a mancare

nati pian piano
per venirsi a mancare.
è un segreto logoro
l’abitudine – le vite
che si sono mancate
in superficie. notti di sogno
e giorni d’implacabile.
è il meccanismo che non s’inceppa
ed esige nuovi muscoli
nervi. e una pelle nuova
ogni attimo distratto
e costrizione. una lunga fila
di morti osserva
vivere come attore il mondo
il vento d’inverno
ricorda la fine.
ma anche sul ramo
un canto. il pettirosso.

3 pensieri riguardo “a mancare

Parole, parole, parole:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...