giorni come questo

ci son giorni che il cuore
è un manicotto rosicchiato dai topi
un cristallo di marcasite
in una vena d`oro
una goccia di moccio
in un lago d`alta montagna
una scheggia di ghiaccio
del surgelatore a palla
mentre mi strisci accanto
non si muove una foglia
non fai rumore
il corpo è un`idea
encefalogramma piatto
se anche me la sbattessi in faccia
io neppure la piluccherei
i miei occhi scorati
bruciano di vuoto
non mettono a fuoco
sono postmoderno
sono postatomico
non provo che il nulla
mixato col niente.

Parole, parole, parole:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...