*

cucini addosso
con amorevole cura
un ruolo consono
fallo largo morbido
con i contorni sbiaditi
accarezzami il ventre
mi lancerò tra i leoni
gli squali i ragni viscidi
le corna e gli zoccoli
farò la mia parte
la mia parte è tutto
svegliarsi al mattino
intrecciare i lacci
strigere fra le dita
la tazzina del caffè.

Parole, parole, parole:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...