Un’idea d`inchiostro

Verrà il tempo
in cui un silenzio d’oro
vale più di mille parole
e le parole saranno manto di neve
e apocalisse discreta.
Nel frattempo
non chiedere loro
oltre al suono
anche terribili contenuti
terremoti e cicloni
ciclopi e orchi.
Non chiedete alle povere cose
di costringervi al calco
né all’apparizione subitanea
alla fusione fredda.
Costringete quel silenzio
nello spazio di una virgola
nel sussulto arterioso.
La specie chiama
risponderete alla vibrazione
della zanzara tigre
al volo arzigogolato del coleottero
al tremore della talpa
nel sottosuolo
alla leggiadria della farfalla
sui corpi metallici
fredde secrezioni mentali.
La virulenza della vita
in un’idea d’inchiostro.

Parole, parole, parole:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...