uomo (o donna)

cambia vestito l’uomo
la cravatta, l’orecchino:
quella la taglia, la postura
resta sempre cattivo.
una trovata pubblicitaria
l’esemplare dolce
anche un po’ coglione.
per venderlo in televisione.
libero nel mercato
l’uomo che non cambia:
lestofante il destino
lo si nota dalla giacca
del mattino, dalle movenze
del più alto in grado
anche per vanto, prestigio.
cambia vestito, l’hanno deriso?
sfila la cravatta, è rinsavito?
no, l’uomo è uomo
non un santo. anche in branco.
fu bambino, ma si sa
che anche da piccolino
è stronzo e malandrino.
l`uomo è così. bara. è cattivo.

2 pensieri riguardo “uomo (o donna)

Parole, parole, parole:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...