leggerti

io so
che quando ti leggo
poi ti vengo appresso
come il rampicante s’inerpica
sul filo del bucato
e da lato a lato
si distende come uno iato.
leggerti è il gran piacere
alato, come un merlo
che non sa. di saper volare.