dogma e materia

chi ne è capace please
esca dall’impasse
abbandoni ogni vanitas
ogni bega superflua
attigua alla viva, potente
terrena vitalità: sol questa c’è
nel mondo, ragione fatevene
usatela per la logica
come un’indagine storica:
quel che si vede è il vero
quel che ora si vorrebbe
tirar via, farne a meno
per infilarci il verbo
costretto dal credo
il nervo deviato
perde il focus
materia dirottata
nel dogma della messa.
la verità non è indagine
non più vista è svista
parabola dismessa.