speculare

nella sera
niente balera
il buio soltanto
mi fa vivo e vegeto
parziale di cuore affranto
esserne solamente l’idea
inversa, il moto a luogo
a ritroso, speculare
d’una qualsiasi
tristezza, malinconia
finita di gioia, un’ intera
esistenza circoscritta in stanza.