*

nel turbinio burlesco della neve mi cercavi
m`hai trovato nel ghiaccio esterrefatto
della famiglia bella e sorrisi col ritratto
sornioni di giorni passati segni e brumosi.

turbinio e catalessi

cincischio di merli

turbinoso sconquasso dell’auto

ed in mezzo tutta la terra

e le radici profonde, mistero.

non ci sono bambini a rivelarlo,

il mistero, perchè? c’è troppo silenzio

nel tempo fulgido

del preludio ai fiori, al tepore

della rinascita. c’è troppa omertà

nella gioia, perchè?